Musica moderna

/Musica moderna

Musica moderna

La Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo in collaborazione con la Black Swan Rock School of Music realizza corsi per il nuovo Dipartimento di Musica Pop/Rock, in particolare storia e teoria del pop/rock, Pop/RockLab e tastiere.

PERCORSO PERFORMER: Il Percorso Performer è il pilastro portante della formazione musicale alla Black Swan – Rock School of Music. È anche il percorso più popolare visto che quasi tutti gli allievi partono da qui.
Il Percorso Performer è di durata triennale e prevede un corso di strumento o canto (1h), un corso di teoria e storia del rock (1.5h) e un RockLab (1.5h) ogni settimana. I corsi sono integrati tra di loro con un approccio storico che parte dagli anni ’50 fino ad oggi. Alla fine dei primi due anni viene rilasciato un attestato, e al terzo anno il Diploma Black Swan.

PERCORSO LIGHT: Il Percorso Light è stato ideato per gli amatori che non hanno il tempo o l’interesse per intraprendere studi continui ed impegnativi per ottenere un diploma. In questo percorso è possibile frequentare uno o due corsi a scelta dell’allievo, con il rilascio di un attestato di frequenza a fine corso, ma senza possibilità di ottenere il diploma.

ROCKLAB: Il RockLab è il cuore e l’anima dei corsi e programmi della Black Swan – Rock School of Music; è l’occasione per gli allievi di mettere in pratica quello che hanno acquisito durante le lezioni di strumento e durante i corsi di teoria e storia del rock.
L’obiettivo principale è di mettere gli allievi nelle condizioni di poter suonare dal vivo in situazioni professionali. La scuola organizza regolarmente concerti per gli allievi, dove hanno la possibilità di esibirsi in varie situazione live vere, da piccoli pub in situazioni acustiche a locali con capienze molto più grandi a prestigiosi festival estivi a fianco di gruppi professionali.
Durante il corso triennale vengono proposti agli allievi vari brani estratti dal repertorio rock internazionale e scelti tra le varie epoche e generi sviluppatisi negli ultimi 70 anni (rock’n’roll, rhythm & blues, hard rock, punk, new wave, glam rock/metal, AOR, heavy metal, prog rock/metal, ecc). Ogni brano viene prima studiato dai vari allievi nei rispettivi corsi di strumento poi viene esaminato, discusso ed inserito nel suo contesto storico ed estetico durante i corsi teorici per poi essere provato ed elaborato durante il RockLab.

Il corso segue due approcci metodologici paralleli, uno storico e uno di simulazione professionale:
• Il percorso triennale parte con il primo anno che esplora gli anni ’50 e ’60. Al secondo anno si studiano invece gli anni ’70 e ’80, mentre al terzo ed ultimo anno si chiude con gli anni ’90 fino ai nostri giorni.
• Inoltre, le prove vengono condotte come una simulazione guidata, per permettere agli allievi di sperimentare in un contesto incoraggiante e rassicurante i meccanismi, le situazioni e i comportamenti vissuti da musicisti rock professionisti in una sala prove, sul palco e in studio. Vengono affrontati temi prettamente musicali (groove, arrangiamento, struttura dei brani, analisi dei testi, ecc.) ma anche aspetti più tecnici e di dinamica di gruppo (individuazione degli obiettivi, gestione degli errori, presenza scenica e interazione con il pubblico, scelta del nome del gruppo, creazione del logo, immagine del gruppo, redazione scaletta, organizzazione concerto, ecc). Vengono inoltre praticate attività legate all’aspetto psicologico e spirituale di un musicista rock quali la subordinazione dell’individuo ai bisogni del gruppo e del brano, l’ascolto e l’esecuzione del brano e non solo del singolo o della parte, tecniche per ridurre ansia e stress da palcoscenico (tecniche di rilassamento, meditazione, focalizzazione e trasmissione dell’energia, occasionali attività dinamiche quali iaido, ecc).

TEORIA E STORIA DEL ROCK: Il corso di Teoria e Storia del Rock ha durata triennale ed è strutturato a settimane alterne: una settimana si fa lezione di Notazione, Ear Training e Teoria del Rock, mentre quella successiva si studia Storia, Analisi ed Estetica del Rock.
Notazione, Ear Training, e Teoria del Rock
Corso triennale con approccio comunicativo. Non si tratta di un corso di teoria e solfeggio classico. L’obiettivo principale è di formare l’orecchio e l’occhio degli allievi che, tramite presentazioni multimediali e numerosi ascolti, vengono introdotti poco alla volta ai misteri dei sistemi musicali usati nel rock attraverso attività pratiche di gruppo, giochi ed esercizi. L’obiettivo non è di avere una conoscenza accademica della musica, ma di sapere riconoscere ed usare questo materiale quando si suona in situazioni reali.
Storia, Analisi ed Estetica Rock
Corso triennale che parte dalle origini della musica afroamericana fino al rock dei giorni nostri. Il corso è multimediale ed interattivo. L’evoluzione dei vari generi viene presentata su PowerPoint, privilegiando soprattutto l’ascolto per poi risalire alle caratteristiche principali dei vari generi e di come si collocano nel contesto storico. Sono esaminate inoltre le strutture musicali usate nel rock ed i vari idiomi legati a varie epoche e generi. Viene anche privilegiato il lavoro e la partecipazione attiva degli allievi, con ricerche mirate e presentazioni individuali e di gruppo.

Docenti


Douglas Docker
Douglas
Docker